Lavorare e Studiare in Argentina e Brasile

Con le sue 98 Università, l’Argentina offre una delle più ampie scelte di facoltà e corsi universitari e post-universitari in Sud America. Per gli stranieri che scelgono questo Paese per un’esperienza di studio, è necessario un visto, ma tutte le informazioni tecniche e burocratiche relative al trasferimento in questo paese possono facilmente essere consultate sul portale in lingua italiana Argentina Online, messo a disposizione dall’Ambasciata Argentina in Italia. Per tutte le informazioni che invece riguardano il sistema educativo, sul sito del Ministero dell’Educazione c’è una sezione completamente dedicata agli stranieri.
Qui in inglese viene spiegato come funziona il sistema educativo, ma si trovano anche informazioni più pratiche, legate alla vita studentesca, alla richiesta di una borsa di studio o un alloggio universitario. In particolare alla pagina dedicata alle Università sono inserite le schede di presentazione degli Istituti di formazione e in un’apposita area si può preparare e depositare il proprio dossier di candidatura. Sempre di stampo istituzionale è Eduarg, il nuovo portale del ministero che vuole essere una vera e propria guida online per studenti. Da segnalare sono le sezioni “news”, in cui vengono pubblicati aggiornamenti tempestivi su opportunità e scadenze, e “web”, dove sono catalogate risorse consultabili online. Un valido strumento è fornito da Argentour, dove è disponibile un completo database in inglese dell’offerta formativa pubblica e privata nel paese, distinta per livelli. Interessante è anche il portale Study Argentina disponibile in spagnolo e inglese: se il sito offre una serie di link e spunti, è particolarmente utile la sezione “students guide” dove si trovano alcuni post su questioni concrete come assistenza sanitaria, trasporti, alloggi e agevolazioni sempre rivolte agli studenti.

Lavorare in Argentina
Dopo la crisi del 2001, il tasso di disoccupazione in Argentina ha toccato livelli record. Tuttavia proprio in un’ottica di risanamento, sono diverse le opportunità per gli alti profili, soprattutto manager e ingegneri con carriere internazionali. La prima pagina da consultare per avere un’idea più precisa del mondo del lavoro argentino e soprattutto delle opportunità e della realtà dei lavoratori stranieri, è il sito istituzionale Argentina, sul quale è pubblicata in inglese una valida guida per i lavoratori stranieri. Sul sito del Ministero del Lavoro invece è particolarmente interessante la sezione “A donde llevar el Currículum y buscar empleo” che fornisce una serie di info utili e link a portali di annunci e uffici per il lavoro.

Tra i siti più popolari Bursa De Trabajo e Bumeran, con annunci in spagnolo divisi per ambito. Le offerte per alti profili si trovano soprattutto sul sito Select Executives, disponibile però solo in spagnolo.

Molte proposte di lavoro però, soprattutto per quanto riguarda gli alti profili, vengono pubblicate sui principali quotidiani del Paese e sulla loro rispettiva versione online: è il caso di La Nación e Buenos Aires Herald.

Studiare in Brasile
È però il Brasile a detenere la più vasta offerta formativa del Sud America, con quasi 200 Università e una buona proposta di Enti e Istituti privati. Anche per recarsi a studiare in questo Paese, è necessario un visto di ingresso e sul sito dell’Ambasciata del Brasile è possibile accedere facilmente a una prima spiegazione sulle opportunità culturali del paese. Per conoscere più approfonditamente il sistema di istruzione ci si può invece rivolgere al portale del Ministero dell’Educazione, in lingua portoghese, che presenta numerosi contenuti, articoli e materiale online, utile non solo per conoscere il funzionamento del sistema educativo e l’offerta formativa, ma anche per preparare la propria domanda di ammissione a un corso. Rivolto specificatamente agli studenti stranieri è il sito Study in Brazil, disponibile in portoghese e inglese. La sezione più interessante di questo sito è “useful information” che offre risorse utili per le candidature e l’accesso al Paese. Se nei vari portali si può ricercare la disponibilità dei corsi, va segnalato che tra i master proposti spiccano gli Mba, di cui si trovano diverse edizioni e corsi nelle varie Università: per farsi un’idea più completa, è possibile consultare materiale in inglese su MBAprograms22, dove si può facilmente confrontare le diverse offerte formative.

Lavorare in Brasile
Anche la realtà lavorativa del Brasile è molto variegata e segue trend in rapido cambiamento. Il primo link da guardare è quello del Ministero del Lavoro, che fornisce una serie di informazioni utili anche per quanti riguarda i visti, la previdenza sociale, gli stipendi. Una guida piuttosto completa del mondo del lavoro brasiliano è invece quella proposta da Working Abroad Guide Career, che in inglese traccia un quadro completo della situazione nei vari settori, dando indicazioni utili anche su come si svolge generalmente la ricerca di lavoro e la selezione. Un altro portale utile, dove reperire in inglese informazioni pratiche sia sul lavoro che sulla vita nel Paese è Just Brazil, espressamente rivolto agli stranieri che si vogliono trasferire.

Parlando invece di portali totalmente dedicati alla ricerca del lavoro, l’indirizzo più popolare è quello del Banco Nacional de Empregos, che raccoglie tutti gli annunci pubblicati sui principali quotidiani nazionali e dagli uffici di collocamento. Tra le posizioni aperte anche quelle per alti profili. La ricerca avviene per parametri impostati dall’utente. Tra i siti più diffusi anche Brazil Jobs27 della catena internazionale di Monster. Il sito è accessibile anche in inglese, la grafica però non troppo intuitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *